Home »

 
 

Bisogni Educativi Speciali

 

 





 

Corsi di lingua Certificati


 

Sede accreditata per lo svolgimento del tirocinio TFA

Bes Dsa Istituto paritario Nobel“Può accadere che per alcuni alunni affrontare il percorso di apprendimento sia più difficile e complesso rispetto ai loro compagni. Il normale bisogno educativo come quello di sviluppare competenze o trovare la propria identità o l’accettazione di se, può diventare un bisogno educativo speciale a cui la scuola deve rispondere con un’azione adeguata e personalizzata”.

L’Istituto Alfred Nobel nell’organizzazione dell’attività didattica e formativa tiene conto della singolarità e complessità di ogni alunno, attraverso una didattica che riconosce e valorizza le  differenze di ognuno e che consente il massimo sviluppo possibile delle capacità, delle abilità e delle potenzialità di ciascun alunno!

La Vicepreside risponde ad alcuni quesiti sull’argomento.

-          Quali alunni presentano Bisogni Educativi Speciali (BES)?

Ogni alunno, durante il proprio percorso formativo potrebbe manifestare l’esigenza di una speciale attenzione educativa. Questa attenzione potrebbe essere transitoria o continuativa, legata a motivi fisici, fisiologici, psicologici o dovuta allo svantaggio sociale e culturale, ai disturbi specifici dell’apprendimento, alle difficoltà incontrate dagli alunni stranieri.

Il Bisogno Educativo Speciale rappresenta quindi qualsiasi difficoltà sia oggetto di ostacolo in ambito educativo e partecipativo e che necessiti di una didattica flessibile, personalizzata e individualizzata.

-          Come viene riconosciuto un Bisogno Educativo Speciale?

 Il MIUR, attraverso la Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 “Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica“ ha individuato tre sotto-categorie di alunni con B.E.S. e precisamente: alunni con disabilità, per il cui riconoscimento è necessaria la presentazione della certificazione (Legge 104/92); alunni con disturbi evolutivi specifici, tra cui sono compresi i Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), il cui riconoscimento è effettuato attraverso la diagnosi (Legge 170/2010); alunni con svantaggio sociale, culturale e linguistico.

In sintesi nel caso in cui uno studente presenti una disabilità oppure un DSA è necessario che sia presentata alla scuola la certificazione e la diagnosi. In tutti gli altri casi è il Consiglio di Classe che propone e motiva, sulla base di considerazioni didattiche e pedagogiche, l’individuazione di bisogni educativi speciali.

-          Quali sono le azioni e le strategie di intervento per i BES?

Una volta individuati gli alunni con bisogni educati speciali è necessario elaborare un percorso individualizzato e personalizzato anche attraverso la redazione di un Piano Didattico Personalizzato che serva come strumento di lavoro in itinere per i docenti ed abbia la funzione di documentare alle famiglie le strategie di intervento programmate. Gli alunni con bisogni educativi speciali possono avvalersi degli strumenti compensativi e delle misure dispensative previste dalla Legge 170/2010.

Schema Illustrativo
bes DSA nobel roma

E-LEARNING NOBEL »

Nuova piattaforma di e-Learning
Clicca per accedere

NEWS »

Open Day 16 Dicembre

Open Day 16 Dicembre

Il giorno Sabato 16 Dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 L’istituto Alfred Nobel sarà aperto al pubblico ed in particolare agli alunni delle scuole medie...

 
Consegna Pagellini

Consegna Pagellini

Il giorno 20 Dicembre 2017 dalle ore 15 alle ore 18 ci sarà il ricevimento pomeridiano e saranno consegnate le schede di valutazione intermedie.

 
Giù le mani da Desdemona!

Giù le mani da Desdemona!

L’istituto Alfred Nobel di Roma attivo da sempre nella difesa dei diritti umani e nel contrasto di ogni forma di violenza, presenta il nuovo progetto finanziato...

 
Corso di giornalismo sportivo radio televisivo

Corso di giornalismo sportivo radio televisivo

Prima lezione del Corso di giornalismo sportivo radio televisivo (II livello) con il Direttore della Domenica Sportiva Alessandro Antinelli! I nostri ragazzi si...

 
 

 

 

___________________________________________