Home »

 
 

Istituto Professionale Socio Sanitario

 

 





 

Corsi di lingua Certificati


 

Sede accreditata per lo svolgimento del tirocinio TFA

Questo indirizzo, introdotto dalla Riforma Gelmini, offre la possibilità di acquisire il seguente titolo di studio: Tecnico dei servizi Socio – Sanitari.

Tale titolo, oltre a permettere l’accesso a tutte le facoltà universitarie, forma delle figure con un alto profilo professionale in grado di operare in ogni ambito socio – sanitario. Al fine di permettere una migliore comprensione dell’Isituto Professionale Socio Sanitario, si riporta di seguito il quadro orario ed alcune sintetiche informazioni:

 

QUADRO ORARIO

Materie I II III IV V
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia) 2 2 - - -
Diritto ed Economia 2 2 - - -
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione o attività alternativa 1 1 1 1 1
Scienze integrate (Fisica) 2 - - - -
Scienze integrate (Chimica) - 2 - - -
Scienze umane e sociali 4 4 - - -
di cui in compresenza 2*
Elementi di storia dell’arte ed espressioni grafiche 2 - - - -
di cui in compresenza 1*
Educazione musicale - 2 - - -
di cui in compresenza - 1* -
Metodologie operative 2** 2** 3** - -
Seconda Lingua Straniera*** 2 2 3 3 3
Igiene e Culture medico – sanitarie - - 4 4 4
Psicologia generale ed applicata - - 4 5 5
Diritto e legislazione socio – sanitaria - - 3 3 3
Tecnica amministrativa ed economia sociale - - - 2 2
Totale: 32 32 32 32 32

 

L’Istituto Professionale dei Servizi Socio – Sanitari prepara a:

  • Prendersi cura degli altri soddisfacendone i bisogni, in relazione al loro stato o alle loro tappe psico-fisiche e nel rispetto delle norme igieniche.
  • Predisporre ambienti, spazi e materiali.
  • Pensare, organizzare e condurre attività per favorire il benessere e l’autonomia della persona con disagio.
  • Gestire relazioni con più soggetti (bambini o adulti con disagio, parenti, componenti dell’equipe, enti territoriali).
  • Mettere in comune le competenze all’interno di un gruppo di lavoro.
  • Coordinarsi con le altre figure professionali dei servizi sociali indirizzati ai settori dei:
  1. Minori;
  2. Anziani;
  3. Diversamente abili;
  4. Settore dei Bisogni emergenti nel territorio per raggiungere una più efficace azione a sostegno del singolo, della famiglia e della comunità.

Con questo titolo si potrà lavorare presso strutture comunitarie pubbliche e private quali:

  • Strutture ospedaliere
  • Residenze sanitarie
  • Centri diurni
  • Centri ricreativi
  • Case di riposo
  • Ludoteche
  • Strutture per disabili
  • Asili nido
  • Strutture per anziani
  • Imprese socio – sanitarie

Programmazione Didattica