Prof. Socio Sanitario

Questo indirizzo, introdotto dalla Riforma Gelmini, offre la possibilità di acquisire il seguente titolo di studio: Tecnico dei servizi Socio – Sanitari.

Tale titolo, oltre a permettere l’accesso a tutte le facoltà universitarie, forma delle figure con un alto profilo professionale in grado di operare in ogni ambito socio – sanitario. Al fine di permettere una migliore comprensione dell’Isituto Professionale Socio Sanitario, si riporta di seguito il quadro orario ed alcune sintetiche informazioni:

 

QUADRO ORARIO

 

MaterieIIIIIIIVV
Lingua e letteratura italiana44444
Lingua Inglese33333
Storia22222
Matematica44333
Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia)22---
Diritto ed Economia22---
Scienze motorie e sportive22222
Religione o attività alternativa11111
Scienze integrate (Fisica)2----
Scienze integrate (Chimica) -2---
Scienze umane e sociali44---
di cui in compresenza2*2*---
Elementi di storia dell’arte ed espressioni grafiche2----
di cui in compresenza1*----
Educazione musicale-2---
di cui in compresenza-1*---
Metodologie operative 2**2**3**--
Seconda Lingua Straniera***22333
Igiene e Culture medico – sanitarie--444
Psicologia generale ed applicata--455
Diritto e legislazione socio – sanitaria--333
Tecnica amministrativa ed economia sociale---22
Totale3232323232

 

L’Istituto Professionale dei Servizi Socio – Sanitari prepara a:

  • Prendersi cura degli altri soddisfacendone i bisogni, in relazione al loro stato o alle loro tappe psico-fisiche e nel rispetto delle norme igieniche.
  • Predisporre ambienti, spazi e materiali.
  • Pensare, organizzare e condurre attività per favorire il benessere e l’autonomia della persona con disagio.
  • Gestire relazioni con più soggetti (bambini o adulti con disagio, parenti, componenti dell’equipe, enti territoriali).
  • Mettere in comune le competenze all’interno di un gruppo di lavoro.
  • Coordinarsi con le altre figure professionali dei servizi sociali indirizzati ai settori dei:
  1. Minori;
  2. Anziani;
  3. Diversamente abili;
  4. Settore dei Bisogni emergenti nel territorio per raggiungere una più efficace azione a sostegno del singolo, della famiglia e della comunità.

Con questo titolo si potrà lavorare presso strutture comunitarie pubbliche e private quali:

  • Strutture ospedaliere
  • Residenze sanitarie
  • Centri diurni
  • Centri ricreativi
  • Case di riposo
  • Ludoteche
  • Strutture per disabili
  • Asili nido
  • Strutture per anziani
  • Imprese socio – sanitarie

Programmazione Didattica